facebook
instagram

​CONTATTI


facebook
instagram
logoinsegna

MDLItalia srls

Via Pietro Nenni, 13  -  26845. Codogno (LO)   

Email : info@mdlitalia.it   -   mdlitalia@pec.it  C.F.  -  P.IVA : 11256500965

Tel : 0377 376450  -  349 8975549

images.jpeg

PRESENTI SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE

boh-1

medicina del lavoro

Vx8OlLZ5hPSLmKFZK0aBY5CavPnbAWiTFNRCJjr83RGbK9ot1ZpUpYbXrlTs65xZkjYGrf6VMBTxSlnHsAtpt28wf5-00X1CZfijawdHYPnJiOq0wJTKrg

Per le aziende che cercano consulenza in materia di medicina del lavoro, MDL Italia  rappresenta un consulente professionale e qualificato. Con l’espressione medicina del lavoro si fa riferimento a quel ramo della medicina che riguarda la prevenzione e la diagnostica di malattie provocate dalle prestazioni professionali.

 

La medicina del lavoro favorisce la tutela dei lavoratori dalle patologie e dagli infortuni, svolgendo i necessari accertamenti previsti dalla normativa.

Nell’art. 18 comma 1 del D.lgs 81/08 si prevede che tra gli obblighi del datore di lavoro e del dirigente ci sia la nomina del medico competente per l’effettuazione della sorveglianza sanitaria nei casi previsti.

I medici competenti individuano i sintomi provocati dall’esposizione a fattori come agenti chimici, agenti fisici, agenti biologici e fattori di rischio psicosociali.

 

 

Sono i medici specialisti a stabilire la frequenza delle visite mediche presso l’azienda, un ambulatorio, una clinica, un ospedale o altre strutture mediche. Gli aspetti sanitari legati al lavoro sono spesso fonte di stress ma avere un consulente professionale sul territorio, che possa fornire un supporto legale o, a volte, una semplice informazione è assolutamente importante per ogni azienda.

Il nostro intervento come consulenti in medicina del lavoro comprende una serie di attività, delle quali riportiamo un elenco:

 

Assunzione di responsabilità

MDL Italia fornisce il servizio di medicina del lavoro tramite medici professionisti, come previsto dall’art. 38 del Decreto Legislativo 81/08, di cui coordina, controlla e supporta l’attività.
L’attività del Medico Competente verrà successivamente coordinata direttamente da MDL Italia tramite assistenza di back office e con un programma web based di gestione dove l’azienda potrà verificare in tempo reale la propria situazione.

 

Sopralluogo annuo

​​Come previsto dall’art. 25 comma 1 lettera l) il medico competente effettuerà almeno una volta l’anno il sopralluogo degli ambienti di lavoro per eseguire un opportuno controllo e valutarne le condizioni.

 

Stesura del verbale di sopralluogo

​A seguito del sopralluogo, il Medico Competente (MC) si premurerà di stendere un verbale evidenziando eventuali carenze o situazioni problematiche, che verrà poi trasmesso al servizio di prevenzione e protezione.

 

Riunione periodica

Per le aziende o unità produttive con più di 15 lavoratori, il datore di lavoro, dovrà indire almeno una volta all’anno una riunione, come previsto dalla legge, in particolare dall’articolo 35 comma 1, coinvolgendo il responsabile del servizio di prevenzione e protezione (RSPP), il rappresentate dei lavoratori (RLS) e il medico competente(MC).

 

Stesura e gestione del piano sanitario
Come previsto nell’art. 25 il Medico Competente si occuperà della stesura del Piano Sanitario, elaborato a seguito della valutazione dei rischi.

 

Compilazione delle cartelle sanitarie
Il Medico Competente si occuperà di istituire per ogni lavoratore sottoposto a sorveglianza sanitaria una cartella sanitaria e di rischio in formato elettronico, aggiornandola e custodendola sotto la propria responsabilità.

 

Formulazione del certificato di idoneità
A seguito delle visite, il Medico Competente si occuperà di rilasciare copia del certificato di idoneità, conservandone una copia nella cartella sanitaria, dandone copia al lavoratore e trasmettendone un’altra al datore di lavoro.

 

Visite specialistiche
A seguito dell’analisi e dal tipo di attività effettuata il medico competente potrà ritenere opportuno effettuare delle visite specialistiche, ritenute necessarie per il tipo di mansione svolta (elettrocardiogramma, esami umorali, spirometria, audiometria, radiografie, ecc). L’amministrazione degli aspetti legati alle visite richiede particolare attenzione e competenza.

 

Visite da assenza di tossicodipendenza
Come previsto dall’art.41 comma 4, il medico competente si occuperà di valutare, per i lavoratori che devono essere sottoposti, l’assenza di tossicodipendenza e di assunzione di alcol.

 

Esami di laboratorio
La struttura si occuperà della gestione di tutti quelli che sono gli esami specifici e di laboratorio (sangue e urine).

 

Documenti forniti al cliente
Al cliente verrà fornita documentazione in relazione al tipo di attività svolta dal medico competente.

 

Protocollo sanitario
Il medico competente si occuperà annualmente di redigere il piano sanitario, dove verranno valutate eventuali integrazioni al protocollo in essere in funzione delle modifiche apportate in azienda.

 

Cartelle sanitarie
Il medico competente si occuperà di redigere e custodire in formato digitale le cartelle dei dipendenti.

 

Certificati di idoneità
A seguito della visita medica, al dipendente verrà rilasciato il certificato di idoneità (o di non idoneità o di idoneità parziale).

 

Verbali di riunione e sopralluogo
A seguito della riunione periodica il medico verbalizzera quanto stabilito.

 

Aggiornamento delle misure di prevenzione
Tale aggiornamento dovrà essere effettuato tenendo conto dei cambiamenti organizzativi e produttivi rilevanti, ai fini della salute e della sicurezza del lavoro.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder